Gameplify

By Dragon Age

Anno del Dragone: Videogiochi che Spiccano il Volo

By Konami

Esplora l’oscurità di Silent Hill: The short message

Una promessa fallita: The Day Before

Una promessa fallita: The Day Before

By The Last of Us

Scopri la Versione Definitiva: The Last of Us Part 2 Remastered

Celebrando la Magia della Colombia: Encanto

Celebrando la Magia della Colombia: Encanto

Domina Palworld con i Migliori Pals da Catturare

Domina Palworld con i Migliori Pals da Catturare

Bubble: la fiaba della sirenetta in chiave post-apocalittica

Bubble: la fiaba della sirenetta in chiave post-apocalittica

By Nvidia

Nvidia: il colosso dei chip che punta sull’IA e vale 1000 miliardi

I 10 Migliori Videogiochi LGBTQ-friendly

I 10 Migliori Videogiochi LGBTQ-friendly

Ai Art by Ermal Alibali

Tecnologia Deepfake: Quello che devi sapere

By Baldur's Gate 3

Baldur’s Gate 3: l’epico gioco di ruolo fantasy che ha rubato i nostri cuori e dominato il mondo dei Videogiochi

By Whiteout Survival

Whiteout Survival: una sfida gelida per i fan della sopravvivenza

by Pokemon Company

Pokemon Sleep: Catturateli tutti con un buon riposo notturno

By Silent Hill

Silent Hill: la saga Horror che ha cambiato il genere

AI Art by ermalalibali.com

Fortnite: Le Origini del Gioco Più Popolare al Mondo

La Redenzione di Battlefield 2042: Un trionfale ritorno!

La Redenzione di Battlefield 2042: Un trionfale ritorno!

By Unsplash

Apple: Storia dell’Azienda che ha Rivoluzionato il mondo dell’Informatica

Attacco dei Giganti: A Te, Tra 10 Anni

Attacco dei Giganti: A Te, Tra 10 Anni

By Palworld

Palworld: Un nuovo gioco di sopravvivenza basato sulla cattura di mostri

By Pokémon Concierge

Pokémon Concierge: Un Affascinante Avventura in Stop-Motion

By Twitter

FC24: Domina il campo e raggiungi la gloria calcistica

By X

Playstation Plus Settembre 2023: scopri i nuovi titoli gratuiti!

By Gone Girl

Gone Girl: Come un film ha cambiato il Gioco dei Thriller

Trafalgar Law: Oltre il “Chirurgo della Morte”

Trafalgar Law: Oltre il “Chirurgo della Morte”

By Wallpaper Abyss

Death Note: tra Manga, Anime e Fenomeno Cult

Avatar: la saga che ha cambiato il cinema per sempre

Avatar: la saga che ha cambiato il cinema per sempre

Ai Art by Ermal Alibali

Come scegliere il miglior PC per le tue esigenze nel 2024

How I met Your Mother Barney Stinson Graphic

Episodi più significativi di How I Met Your Mother

By Netflix

Love is Blind: Un Viaggio nel Cuore della Connessione Umana

By DeathLoop

I Migliori Videogiochi in regalo a Dicembre 2023!

A Hunting In Venice

Assassinio a Venezia: Il Misterioso Giallo della Serenissima

Spider-Man 2: Il Gioco di Supereroi più atteso

Spider-Man 2: Il Gioco di Supereroi più atteso

By Wallpaper Abyss

Migliori Videogiochi Android per il tuo Smartphone

AI Art by Mattia Onesti

Demon’s Souls su PS5 è il Capolavoro della Nuova Generazione

By Steam

Rust: Un magnifico Multiplayer di Sopravvivenza

By Molly Medusa

Molly Medusa: Queen of Spit: Recensione del Nuovo Gioco Indie

By Twitter

Prima di Oppenheimer: I film di Christopher Nolan da vedere

By Assassin's Creed Mirage

Assassin’s Creed Mirage: Ritorno alle origini

By Battlefield 2042

Battlefield 2042, Minecraft Dungeons, Code Vein: ecco i giochi gratuiti di marzo 2023 del PlayStation Plus

By Netflix

The Devil’s Plan: Un Reality che ti spingerà al Limite

graphics created for gameplify awards by Ermal Alibali
by Ermal Alibali

Gameplify Awards 2022: I migliori 10 giochi dell'anno scelti da Noi!

Il 2022 è stato un anno ricco di titoli interessanti, che rimarranno impressi nei cuori di molti noi videogiocatori. Difatti, dopo un’attenta analisi, noi di Gameplify abbiamo selezionato i migliori dieci videogiochi dell’anno appena trascorso. Ecco a voi, i vincitori dei Gameplify Awards 2022!

 

10. Kirby and the Forgotten Land

Con questo nuovo capitolo, HAL Laboratory riesce a redimersi dal non proprio eccellente Kirby: Star Allies. Non piú 2D, in Kirby and the Forgotten Island la storica mascotte di Nintendo si mostra in tutta la sua bellezza cartoonosa, con colori vivaci e sgargianti, conquistando i cuori di grandi e piccini. Difatti, l’ottimo e variegato level design non è mai banale, con una straordinaria colonna sonora che impreziosisce ancor di piú le avventure del Batufolo Rosa di Masahiro Sakurai. Tuttavia, la troppo risicata modalitá multiplayer e qualche eccessivo calo di frame rate rappresentano la nota dolente di questo titolo. Rimane, comunque, uno dei migliori titoli della serie Kirby, degno di sedersi al decimo posto dei Gameplify Awards 2022.

 

9. Stray

In Stray, l’atmosfera cyberpunk e gattara fanno da cornice ad una storia particolarmente profonda e toccante, la quale unisce temi importanti, come la denuncia sociale e l’ingordigia umana. Tuttavia, sembra che Bluetwelve Studio non abbia voluto rischiare granché in termini di gameplay. Infatti, questo sembra fungere da semplice collante tra un pezzo di trama ed un altro. Le fasi esplorative non riescono purtroppo ad eccellere, essendo molto limitate e fin troppo scriptate. La longevitá si aggira intorno alle 5-6 ore, ed è anch’essa troppo modesta, considerata l’inesistente ri-giocabilità del titolo. Ciononostante, con la sua narrativa profonda, Stray é riuscito a conquistarci, assicurandosi il nono posto dei Gameplify Awards 2022.

 

8. Pentiment

Obsidian Entertainment torna alla carica con un titolo degno della sua creativitá. Con Pentiment, i creatori di Outer Worlds danno il meglio di loro stessi in termini di narrativa e caratterizzazione dei personaggi. Ambientato in un villaggio bavarese all’inizio del Rinascimento, la storia di Pentiment è raccontata attraverso uno stile che richiama i manoscritti miniati del 16th secolo. I dialoghi sono molti, e i dettagli narrativi maniacali. Un connubio perfetto tra opera videoludica e romanzo scritto. La storia è avvincente, ricca di sfumature e con dei colpi di scena davvero ben riusciti. Tuttavia, conoscendo Obsidian, avremmo forse voluto che le scelte presenti nel gioco impattassero maggiormente sul finale, non limitandosi a modifiche marginali della trama. Un difetto, comunque, che passa in secondo piano, e che non impedisce a Pentiment di ottenere l’ottava posizione di gioco dell’anno.

 

7. Return to Monkey Island

Il grande ritorno del pirata Guybrush Threepwood sull’isola di Monkey Island, ora in piena decadenza sociale e vittima di una banda di bucanieri priva di scrupoli. L’opera di Ron Gilbert sviluppata dalla leggendaria Lucasfilm Games riesce a rendere attuale le avventure grafiche punta e clicca tanto care agli anni 80’ e 90’, con una veste grafica rinnovata e perfetta per il suo genere. Inoltre, gli ottimi enigmi ambientali si alternano ad una scrittura mai banale, ricca di umorismo e sarcasmo e con frequenti rotture della quarta parete. Ma ancora piú eccellente é la direzione artistica, che riesce a rendere giustizia ad una serie che ha scritto la storia dei videogiochi. Settimo posto dei Gameplify Awards 2022 strameritato!

 

6. Total War: Warhammer III

La serie Warhammer si avvia al suo capitolo conclusivo con il terzo episodio, che non lascia per niente delusi. Questo more-of-the-same di Creative Assembly ripropone le stesse meccaniche di gioco dei suoi predecessori, un po’ più rifinite e smussate. Oltretutto, con qualche differenza unica davvero interessante, a seconda della fazione che deciderete di utilizzare. L’aspetto tecnico del gioco è buono ma non eccellente. Scelta obbligata, comunque, se si vuole mantenere un solido frame rate anche durante le battaglie più concitate. Tuttavia, l’unica nota dolente è ancora una volta la diplomazia, troppo poco accennata e, a volte, vittima di scelte poco razionali da parte della CPU. Warhammer III rimane, comunque, un capitolo solidissimo e un must have per gli amanti degli strategici a turni.

 

5. A Plague Tale: Requiem

I creatori del seppur vecchio ma eccezionale Toy Story 3 tornando alla ribalta con il fantastico sequel di A Plague Tale: Innocence, uno dei giochi piú sottovalutati della scorsa generazione. In questo eccellente titolo, Asobo Studio afferma con forza la sua straordinaria capacitá artistica e tecnica, accompagnando un comparto narrativo degno delle migliori opere videoludiche. Rispetto ad Innocence, il gameplay risulta essere parecchio migliorato, alternando momenti stealth alle piú dinamiche fasi action, offrendo degli ottimi cambi di ritmo. Un importante epilogo per la storia di Hugo ed Amicia che, oltre ad affrontare soldati ed interi tsunami di ratti, dovranno far i conti con le proprie paure e debolezze piú intime. A loro va il quarto posto dei Gameplify Awards 2022.

 

4. Bayonetta 3

Bayonetta torna piú splendente ed esagerata che mai in questo terzo capitolo della serie. Un hack and slash divertente e spettacolare, degno rivale della serie Devil May Cry sviluppata dallo stesso Hideki Kamiya. Vi ritroverete incollati allo schermo del vostro Nintendo Switch per tutte le circa quindici ore di gioco che ci vogliono per completarlo, fra battaglie memorabili e momenti di ironia e leggerezza. Un gameplay dinamico e cucito su misura, che compensa un evidente comparto tecnico carente che, purtroppo, non riesce a rendere giustizia ai tanti effetti luminosi e particellari del titolo. Ciononostante, un’opera ben riuscita, quella di Platinum Games, e che conquista il quarto posto nella classica dei Gameplify Awards 2022.

 

3. God of War: Ragnarök

Santa Monica Studio fa di nuovo centro. Il sequel di God of War del 2018 propone la stessa eccellente formula del suo predecessore, ampliandola e migliorandola. Le porte dei nove mondi finalmente si aprono, rivelando una quantitá smisurata di nemici ed ambientazioni memorabili. Una regia stellare, con espressioni facciali che riescono a comunicare tutte le emozioni derivanti dal rapporto complicato fra Kratos e Atreus. Quest’ultimo, che a volte, scade purtroppo nella banalità, ma che riesce a risollevarsi nelle scene successive. Anche i rapporti umani con i personaggi secondari sono, a tratti, eccessivamente spinti, con scene emotive poco credibili. In ogni caso, God of War: Ragnarok , esclusiva PlayStation, rimane comunque un’opera eccellente, rappresentando la magnifica conclusione dell’epica storia del Dio greco della guerra.

 

2. Horizon Forbidden West

La storia di Forbidden West é in estrema continuitá con il suo predecessore Zero Dawn. Forse troppo, per chi non ha giocato al primo capitolo. Ad ogni modo, tralasciando un inizio narrativo non troppo ispirato, Forbidden West dimostra appieno il talento straordinario di Guerrilla Games, first-party di Sony. Volare ed immergersi nelle acque dell’ovest proibito è un’esperienza indimenticabile. I dettagli grafici ed ambientali sono, inoltre, infiniti e minuziosi, rappresentando probabilmente l’apice grafico dell’ottava generazione. Oltre a ció, rispetto a Zero Dawn il sistema di combattimento è stato migliorato, soprattutto quello corpo a corpo. Al netto di un IA dei nemici umani non troppo eccellente, Forbidden West riesce a raccontare una storia avvincente e mai banale, consacrando Aloy ad eroina della tribù dei Nora. La medaglia d’argento dei Gameplify Awards 2022 é tutta di questa ennesima esclusiva PlayStation!

 

1. Elden Ring

Elden Ring pesca a piene mani dalla formula dei Souls e la eleva all’ennesima potenza. Un tripudio visivo ed artistico, ricco di dungeon articolati e boss memorabili. Un’opera di proporzioni colossali, con un open world che si sposa magnificamente ad un level design fuori scala. Elden Ring è la consacrazione definitiva del sottogenere dei souls-like, reso ora piú accessibile da una difficoltá meno frustrante, se paragonato ad un Sekiro o ad uno stesso Dark Souls. Tuttavia, i difetti storici del team di FromSoftware rimangono: un comparto tecnico che non urla al miracolo e una gestione della telecamera che crea non pochi problemi, soprattutto negli spazi chiusi. Nonostante ció, la software house nipponica, ha sfornato un titolo che non ha deluso le aspettative ma che, anzi, ci ha piacevolmente intrattenuto, per decine e decine di ore. Senza dubbio, Elden Ring si aggiudica il titolo di miglior gioco dell’anno secondo Gameplify!

Condividi: